BLUE WORKSHOP

Blue Sea Land è anche un’opportunità di confronto e scambio di idee volti a favorire l’implemento delle tecniche e della produzione per le filiere ittica e agroalimentare. Si tratta di incontri culturali, dibattiti scientifici e tavole rotonde ai quali sono chiamati a partecipare i rappresentanti istituzionali ed imprenditoriali provenienti dai Paesi del Mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente.
Per la quinta edizione dell’Expo dei Distretti Agroalimentari, l’area tematica Blue Workshop si svilupperà all’interno dell’Auditorium “Mario Caruso” e del Seminario Vescovile, dove nell’arco dei 4 giorni della manifestazione a Mazara del Vallo si svolgeranno focus, forum e tavole rotonde dedicati all’alimentazione e alla cooperazione e sviluppo fra i sistemi agroalimentari alla presenza delle autorità civili africane e delle personalità scientifiche e culturali locali.

BLUE BUSINNESS

La crescita delle filiere ittiche e agroalimentari del Mediterraneo, del Medioriente e dell’Africa, passa soprattutto dagli incontri fra i buyers e i rappresentanti dei rispettivi Paesi. All’interno dello spazio messo a disposizione nel Seminario Vescovile da parte della diocesi di Mazara del Vallo si terranno le cinque sessioni di incontri b2b a cura dell’agenzia per la promozione delle imprese italiane all’estero ITA-ICE, rivolti all’integrazione economica, sociale, istituzionale e culturale fra i vari distretti produttivi.

BLUE SHOWS

Le serate della quattro giorni di Blue Sea Land a Mazara del Vallo, saranno caratterizzate da spettacoli e suggestive attrazioni. A cominciare dalla cerimonia di apertura del 6 ottobre in piazza Mokarta, passando per la mostra Vernissage di Lore Bert: “Nel Vortice delle culture – Valori Fragili”, di scena nella galleria “Santo Vassallo”, fino all’esibizione di gruppi musicali appartenenti alle scuole italiane e africane che nel corso della manifestazione animeranno le vie del centro storico ed in particolare piazza San Michele, dove verrà allestito un palco sul quale si susseguiranno gli spettacoli promossi dall’associazione “Il Canto del Marrobbio”. Nel corso della quattro giorni, dal 6 al 9 ottobre, sempre nel centro storico della Città prenderanno vita numerose iniziative promosse dalle associazioni partecipanti a Blue Sea Land e dai proprietari di locali privati.

BLUE EVENTS

A far da cornice all’Expo dei Distretti Agroalimentari, anche quest’anno non mancheranno gli incontri culturali che riguarderanno presentazioni di libri, approfondimenti culturali e degustazioni. Il tutto si svilupperà all’interno dei luoghi intrisi di storia ed arte che il centro storico della città offre ai suoi visitatori.